Linee guida valutative per le emoglobinopatie

INPS ha elaborato un documento in cui sono riportate le Linee guida valutative per le Emoglobinopatie.

Le Emoglobinopatie fanno parte dell’eterogeneo gruppo delle anemie ereditarie e sono caratterizzate da un difetto di sintesi della normale componente globinica.

Le Emoglobinopatie sono le anemie ereditarie più frequenti in Italia, con una concentrazione inizialmente prevalente in Sardegna, in Sicilia, nell’Italia del sud e nel Delta del Po; attualmente, in seguito ai fenomeni migratori del dopoguerra, sono diffuse su tutto il territorio nazionale.

Le Anemie da difetti di sintesi di emoglobina possono essere causate da anomalie quantitative, come per le Talassemie, o qualitative, come per la Drepanocitosi o Anemia Falciforme.

Visualizza la Circolare INPS in merito alle Linee guida valutative per le emoglobinopatie (file pdf – 3.8 MB), in cui vengono definite:

  • Classificazione delle Talassemie
  • Diagnosi
  • Terapia
  • Controlli periodici
  • Valutazione medico legale a fini di handicap e invalidità civile

 

Valentino Orlandi, Presidente United, ringrazia:

  • il Rag. Stefano Bernardi di ALT “Rino Vullo” Ferrara per la dedizione e la capacità dimostrata
  • United, ed in particolare G.Gandolfo, L.Graich, G.Tavolino per il loro impegno
  • il dott. G.Forni, Presidente SITE
  • l’On. Biondelli, sottosegretario del Ministero del Lavoro..